Invio musica gratis

Raccomandiamo a tutti i musicisti che la musica dei Cortopassi porta sempre al successo. Chiunque volesse delle partiture può scriverci e noi le invieremo gratis complete anche delle parti staccate sia per banda, orchestre o piccole formazioni. Ricordiamo, che tutta la musica è tutelata sia dalla Siae che dal Copyright.

Vendiamo spartiti opere liriche per piano e canto - operette anche per bambini e libretti antichi di opere liriche

Chiunque fosse interessato si invia il catalogo.

Vendiamo canzoni compresi diritti d'autore.

Suggestione musicale è il modo per far conoscere tutta la grande Famiglia musicale Cortopassi, che discende dal suo primo musicista Alemanno Cortopassi. Da lui seguirono altri musicisti che hanno raggiunto il successo in vari Teatri italiani ed esteri.

Alemanno Cortopassi

 La famiglia musicale è nata dal maestro Alemanno Cortopassi nato a Lucca nel 1838.  Fu un musicista di notevole importanza essendo stato maestro di Cappella del Duomo di Lucca, successivamente della Collegiata di Camaiore ed infine della Cattedrale di Sarzana. 

Inaugurazione del Teatro Impavidi Sarzana

Non sono stati ricordati i maestri Alemanno, Carlotta e Domenico Cortopassi

Tutore burlato opera giocosa

Come sottofondo del video c'è una romanza dell'opera giocosa "Il Tutore Burlato" che venne rappresento anche al Teatro Impavidi, che ottenne un trionfo tale che nessuno potrà più avere. Il maestro Alemanno Cortopassi, terminata l'Opera giocosa venne portato in "Trionfo" tra le luci delle torce dal Teatro alla sua abitazione tra incessanti applausi. Sotto le sue finestre, l'orchestra stessa improvvisò un concerto per tributargli la sua stima. Passano gli anni ma la storia del Teatro  e dei suoi musicisti più in vista rimane.

CARLOTTA CORTOPASSI

Carlotta Cortopassi

Carlotta, figlia di Alemanno, è stata un esimia pianista. Nacque a Camaiore (Lucca) nel 1866, quando il padre era maestro di Cappella della Collegiata. 

Pianista Carlotta Cortopassi

Il video è un percorso descrittivo molto attento ed esatto della sua storia musicale

Rusticanella

La canzone di sempre, ogni momento è quello giusto perchè da suggestione e tanta allegria. Ultimamente, è conosciuta anche con il titolo "Ah, l'amore che cos'è, oppure No, non è la BBC. E' sempre, Rusticanella del maestro Domenico Cortopassi. Rusticanella è conosciuta anche con il titolo Quando passan le legioni. Detta canzone è conosciuta anche per alcune parole che gli universitari dell'epoca la cantavano a squarciagola: E' la barba di Noè, è lunga un metro e 33. Rusticanella, è l'esempio di chi compone musica nella sua perezione. Praticamente, nel ritornello si possono mettere qualsiasi frase che sarà sempre adattabile alla musica. Attenzione a chi copia la musica del maestro Domenico Cortopassi: tutta la musica del maestro Cortopassi è tutelata dalle vigenti leggi e dal copyright. Nel caso di Rusticanella è stata copiata per 35 volte, ma le cause sono sempre state vinte in prima istanza.

Storia delle testate musicali di Rusticanella

Il sottofondo Rusticanella è suonata dalla Banda della Marina Italiana

Il maestro Domenico Cortopassi

Oltre a comporre musica leggera (di grande successo), sul pentagramma scrisse anche Opere liriche: Santa Poesia (le 5 giornate di Milano del 1848) e La Rapita, Commedie musicali: Come i ladri di Pisa, Operette per bambini: Fata Felicità, La befana, ecc, musica per banda: Fantasia di Negri, Ouverture in Domagg, ecc.

Il maestro Domenico Cortopassi e la città di visse per oltre 60 anni

Marcello Cortopassi

Marcello, figlio del maestro Domenio Cortopassi è stato un noto compositore di musica  leggera ed esecutore. La sua versatilità ha raggiunto livelli di grande notorietà a Viareggio nei caffè Magherrita ed Eolo. Successivamente, come direttore di grandi orchestre sulle navi da crociera Conte Grande  e Savoia. Infine in Brasile a San Paolo facendo spettacoli alla Rai e alla Televisione dove presentò per la prima volta molti musicisti anche italiani.

Storia del maestro Marcello Cortopassi

Fotografia relativa al Prof. Giorgio Cortopassi

La storia del Professor Giorgio Cortopassi